Dopo un’intensa settimana di riunioni, email, telefonate, traffico in auto o sui mezzi pubblici affollati pubblici affollati e al massimo qualche ora in palestra per staccare la spina, finalmente arriva il weekend.

Quale occasione migliore per concedersi una breve vacanza? In città alla scoperta di architetture, musei ed eventi, al mare per rigenerarsi tra salsedine e tintarella o in montagna, per osservare il panorama e fare un po’ di trekking. Ma solo 72 ore a disposizione…

È il caso di partire con il bagaglio a mano, questa volta.

Preparare un bagaglio a mano significa fare qualche rinuncia, certo, ma con alcune accortezze può essere più semplice del previsto. Ecco alcuni consigli pratici per signore e signori:

Per Lei.

  • Arrotolare: gonne, magliette e golfini una volta avvolti possono riempire gli spazi laterali del bagaglio, senza creare ulteriore volume rendendo faticosa la chiusura della valigia: provare per credere!
  • Campioncini: con il solo bagaglio a mano è necessario limitare il trasporto di liquidi a 100ml per prodotto per un totale di un litro per passeggero. Crema idratante, shampoo, tonico, profumo e latte detergente sono fondamentali, ma per un weekend sarà sufficiente una quantità minima. Quindi… Perché non fare buon uso dei milioni di campioncini omaggio accumulati nei cassetti?
  • Indumenti multifunzione: uno scialle può facilmente trasformarsi in un pareo, una sciarpa sottile e leggera può diventare una cintura per un abito ampio, gli stivaletti con il tacco comodo sono un passe-partout da abbinare sia ai jeans preferiti che a un abito formale per avere un tocco di stile contemporaneo senza dover portare con sé l’intera scarpiera…

Per Lui.

  • Lino: tessuto sportivo ed elegante al tempo stesso, il lino è la soluzione ideale per un weekend estivo. Con un paio di pantaloni o bermuda, una camicia o una giacca di lino si può affrontare qualsiasi occasione. Grinze e segni delle piegature a causa dello spazio ridotto in valigia? Niente paura. Il lino “vissuto” è ancora più affascinante.
  • Acquisti a destinazione: rasoio, schiuma da barba, after-shave e dentifricio si possono sempre acquistare a destinazione o, con un po’ di fortuna, trovare pronti all’uso nella vostra camera di albergo.
  • Dentro le scarpe: utilizzare lo spazio vuoto all’interno delle calzature può far guadagnare moltissimo spazio. Per esempio, ponendo i calzini in sacchetti di plastica da infilare nelle sneakers o gli occhiali da sole con la custodia dentro i mocassini.

Per Tutti.

  • Occhio alla bilancia: pesare il bagaglio prima di partire ed assicurarsi che rientri nei limiti previsti dalla franchigia (che variano da compagnia a compagnia) è il modo migliore per risparmiare tempo e denaro…
  • Il segreto: basta indossare l’indumento più ingombrante al momento della partenza per fare spazio ad un abito sfizioso o una camicia di ricambio. ;)o?

Buon weekend!

Articoli correlati