È ora di tornare a viaggiare!
Dopo un recente passato che non ha nulla da invidiare alla narrativa distopica di un Aldous Huxley o un Philip K. Dick, possiamo finalmente, sempre con le dovute accortezze, concederci un po’ di leggerezza e iniziare a pianificare le nostre future partenze, accompagnati dall’emozione tipica di questa fase propedeutica.

Che siano viaggi di piacere o professionali le parole d’ordine ora sono organizzazione e sicurezza, così da evitare imprevisti accessori e tornare a concentrarci sulla parte migliore di un viaggio.

Per nostra fortuna come possiamo osservare dalla fonte ufficiale per il monitoraggio della campagna vaccinale COVID-19 in Europa, ovvero l’European Centre for Disease Prevention and Control siamo a un buon punto e le restrizioni di viaggio nel nostro continente si sono più o meno uniformate.

Allora pronti a rispolverare la valigia e a seguire il nostro vademecum:

  • Per prima cosa consigliamo di visitare il sito: https://reopen.europa.eu/it/, dove poter controllare le misure in vigore di ogni Paese dell’Unione Europea per pianificare il proprio viaggio. Il portale in 24 lingue vi fornirà informazioni su Green Pass e obbligo di quarantena fiduciaria.mappa covid
  • Compilare i documenti necessari. Per coloro che arrivano dall’estero in Italia (e non solo) attualmente secondo le indicazioni del Ministero della Salute è prevista la compilazione obbligatoria del modulo di localizzazione del passeggero Passenger Locator Form – PLF) digitale – dPLF.
  • Organizzarsi con i dispositivi di protezione individuale. Prima di partire, infatti, è opportuno ricordarsi di mettere in valigia le vostre mascherine chirurgiche o FPP2. In luoghi chiusi, infatti, anche se perfettamente ventilati come aeroporti o aerei, sono certamente le migliori da utilizzare. Per quanto riguarda l’ormai inseparabile gel igienizzante, invece, non dimenticate la regola del litro a bordo: si possono trasportare, liquidi, gel o aerosol nel bagaglio a mano, purché non superino il volume massimo di 100 ml per singolo flacone, per un totale di un litro.
  • Partire senza pensieri. Una polizza viaggio di questi tempi è necessaria per viaggiare in tutta sicurezza e con Europ Assistance Italia puoi proteggere la tua vacanza da ogni imprevisto.

Con Air Dolomiti puoi partire integrando un’assicurazione di viaggio a scelta tra:

La Polizza Air Dolomiti Multirisk per una protezione completa del tuo viaggio. Un’assicurazione che include il rimborso per un eventuale annullamento da parte del passeggero, assistenza in loco per malattia o infortunio con eventuale rientro anticipato e copertura di relative spese mediche. Inoltre la polizza garantisce anche tutela per eventuali effetti personali danneggiati o per un ritardo della riconsegna bagaglio. Il tutto per meno di 30 euro. Una servizio a tutto tondo.

La Polizza Annullamento è invece una scelta più light, ma davvero conveniente. Per meno di 20 euro l’assicurazione copre eventuali penali in caso di annullamento fino a 1000 euro per singolo biglietto.

Insomma ripartire in sicurezza è possibile e noi ci siamo attrezzati già da un po’. E voi… siete pronti a preparare le valige?