Se siete veri appassionati di aviazione avrete di certo visitato almeno una volta nella vita un museo dedicato agli aerei, giusto?

Nel mondo ce ne sono centinaia. Musei di aeronautica, aerospaziali, di guerra, della scienza e della tecnologia che soddisfano la curiosità dei fan del volo di tutte le età.

Questa è la nostra TOP 10 dei musei da non perdere!

Museo dell’aeronautica Gianni Caproni, Trento, Italia. Fondato nel 1927 dall’ingegnere e imprenditore Giovanni Battista Caproni, oggi il più antico museo italiano dell’aviazione conserva veri e propri cimeli tra i quali una centina alare di un biplano Wright risalente all’inizio del Novecento, una vasta collezione di tele di aeropittura futurista, cui abbiamo già dedicato un articolo, oltre che decine di aerei progettati e prodotti dallo stesso Caproni in un edificio di oltre 1400 metri quadri.

Royal Air Force Museum London, Londra, UK. Situato a nord di Londra, il museo dedicato alle forze aeree del Regno Unito ospitava alla sua apertura nel 1972 solamente 36 aerei, mentre oggi vanta una collezione di oltre 130 esemplari. Il museo possiede rarità come i V-Bombers, i bombardieri nucleari riconvertiti a bombardieri strategici che ebbero parte attiva nella crisi di Suez e nella guerra delle isole Falkland.

Deutsches Museum, Monaco di Baviera, Germania. È noto per essere il più grande museo del mondo dedicato alla scienza e alla tecnologia. 1,3 milioni di visitatori si recano ogni anno in questo immenso edificio situato su un’isola al centro del fiume Isar all’altezza di Gärtnerplatz per ammirare le tante esposizioni permanenti tra le quali quella dedicata all’aeronautica. Non solo aerei, ma anche dirigibili, elicotteri e mongolfiere in un percorso che racconta la storia del volo fin dai suoi albori. Da non perdere!

Museumsinsel, Deutsches Museum, München / Wikipedia

Muzeum Lotnictwa Polskiego w Krakowie, Cracovia, Polonia. Il museo dell’aviazione polacca è considerato dagli appassionati un vero gioiello che vanta una collezione di oltre 200 esemplari. Il museo ospita modelli unici al mondo tra cui alcuni Albatros tedeschi dei primi del Novecento e diversi Yakovlev Yak e Sukhoi Su progettati tra gli anni Quaranta e Sessanta in Unione Sovietica.

National Museum of the United States Air Force, Ohio, USA. Accessibile gratuitamente ad oltre un milione di visitatori l’anno, il museo aeronautico militare più antico del mondo (fu inaugurato nel 1923) ospita una sezione detta “Hall of Fame” interamente dedicata alle personalità di spicco dell’aviazione degli Stati Uniti, oltre che una imperdibile collezione di uniformi e dei leggendari aerei presidenziali, detti “Air Force One”.

Musée de l’air et de l’espace, Parigi, Francia. Il museo sorge in un’area dell’aeroporto di Parigi-Le Bourget ed ospita la più importante collezione di velivoli dell’aviazione civile e dell’aeronautica militare francesi. Qui è possibile ammirare ben due modelli del mitologico Aérospatiale-BAC Concorde, più noto con il semplice nome di Concorde, l’aereo supersonico che fino ai primi anni 2000 collegava Parigi a New York in sole tre ore e mezza.

Pima Air & Space Museum, Tucson, Arizona. Aperto nel 1976, questo grande complesso di hangar è adiacente alla Davis-Monthan Air Force Base ed è considerato uno dei più grandi musei del settore non finanziati dal governo. Nella collezione permanente è possibile ammirare un ricognitore strategico Lockheed SR-71 Blackbird ed un Boeing B-29 Superfortress (della stessa specie di bombardieri tristemente noti al mondo come Enola Gay e Bockscar).

Museum of Flight, Seattle, USA. Sorge all’interno dell’aeroporto King County International Airport, detto Boeing Field, nei pressi di Seattle, questo importante museo no-profit noto anche per la sua peculiare architettura, per le prodezze installative uniche al mondo e per gli importanti restauri che ampliano ogni anno la collezione. Fa parte del museo anche il “Red Barn”, l’edificio storico dei primi del ‘900 che William E. Boeing vendette per 1 dollaro al Port of Seattle.

Chinese Aviation Museum, Pechino, Cina. Questo incredibile museo si sviluppa in parte sulla pendice e in parte all’interno di una caverna scavata nel Monte Datangshan, a nord di Pechino. Nella collezione permanente sono presenti più di 200 modelli di aerei, in gran parte appartenenti all’epoca della Guerra in Corea e della Guerra fredda, ma si possono ammirare anche alcune fedeli repliche di aerei dei primi del ‘900.

CHINA AVIATION MUSEUM AT DATANSHANG CHINA OCT / Wikipedia

Intrepid Sea-Air-Space Museum, New York, USA. Situato a Manhattan sul Molo 86 all’altezza della 46a Strada, il museo fu fondato nel 1982 per salvare la portaerei USS Intrepid CV-11, destinata alla rottamazione. In questo museo unico al mondo per la sua natura, potrete trovare aerei Concorde, elicotteri della Guerra del Vietnam, ma soprattutto l’Enterprise, il primo Space Shuttle costruito dall’Agenzia Spaziale Statunitense.

Ovunque voi siate nel mondo, visitate un museo dedicato al volo. Le meraviglie dell’ingegneria nel campo dell’aviazione possono rivelarsi vere e proprie opere d’arte.

E se viaggiate con i bambini, sappiate che questa sarà una delle attività che ricorderanno per sempre…

(Header photo: Courtesy /National Museum of the US Air Force / Ken LaRock)