Finalmente si parte! Pochi giorni a disposizione e un programma immenso da organizzare.

Sì, ma… Da dove iniziare?

Internet, ovviamente. Dopo due ore trascorse tra blog di viaggiatori, recensioni contrastanti di hotel e ristoranti (saranno poi affidabili…?), classifiche dei 5 posti da non perdere secondo i magazine online, annunci di sedicenti travel designer a pagamento, avremmo solo voglia di chiamare un amico e farci dire esattamente cosa fare.

Un amico, esatto. Perché ha i nostri stessi gusti e perché sa scegliere sempre il locale più in, il piatto più sfizioso, la gita più divertente.

È così che abbiamo pensato di realizzare Alternative Guide.

Siamo tutte persone diverse e viaggiamo tutti per motivi diversi: c’è chi ama lo sport, chi non si perde mai una mostra, chi ha poco tempo, chi decide la prossima meta solo in base all’esperienza gastronomica, chi preferisce lo shopping, chi si diverte a curiosare tra le storie dei luoghi e delle persone. Per questo Alternative Guide, che non vuole sostituirsi alle guide tradizionali (e che proprio per questo è Alternative!), è una raccolta di diversi punti di vista sulle città di Firenze, Venezia, Bari, Verona, Bologna e, presto, anche Monaco di Baviera.

Il compito di creare un ponte culturale tra l’Italia e la Germania, che colleghiamo con le nostre tratte aeree con grande passione, è stato affidato a cinque personaggi che rispecchiano in tutto e per tutto i nostri passeggeri cosmopoliti, dinamici, attenti alla qualità.

L’Esperto racconta la città dal suo interno. Non sbaglia mai un colpo, perché è 100% local. Accompagna chi lo legge nei vicoli introvabili, regalando piccoli scorci e abitudini di vita cittadina che nessun turista coglierebbe mai in un fine settimana. Un esempio? “Quando si fa sera l’abitudine dei fiorentini è di fermarsi per un cordiale al Caffè Notte, in via delle Caldaie. Qui un tempo c’erano le caldaie dell’Arte della Lana, che servivano a riscaldare le pozze per effettuare la tintura dei panni.” (da Firenze, Alternative Guide).

Questa è Alternative Guide. Il modo migliore per fare un’ottima impressione sul gruppo di amici con cui trascorrerete il weekend, per far colpo su quella ragazza con cui finalmente andrete fuori città per qualche giorno o per godervi una buona lettura in vacanza che completi l’esperienza di viaggio.

Attraverso gli occhi dell’Esperto, dello Sportivo, dell’Intellettuale, della Miss e dell’Esploratrice, scoprirete l’essenza dei luoghi come se ve li stesse raccontando un amico.

Articoli correlati