Se stilassimo una classifica dei film che fanno più ridere di tutti i tempi, L’aereo più pazzo del mondo otterrebbe senz’altro un posto d’onore.

In effetti, nel 2000 l’American Film Institute l’ha inserito al decimo posto nella classifica delle Cento migliori commedie americane di sempre.

Alla sua uscita, nel 1980, L’aereo più pazzo del mondo con la regia del cosiddetto “trio ZAZ” (Jim Abrahams e i fratelli David e Jerry Zucker) non fu però accolto da tutti con lo stesso entusiasmo. La pellicola si inseriva all’interno di un filone definito dalla critica più aspra “film barzelletta” per le continue battute, gli sketch comici troppo frequenti e una trama banale.

Per chi non lo ricordasse, il film narra l’impresa coraggiosa dell’ex pilota ormai autista di taxi Ted Striker, che, terrorizzato all’idea di volare dopo il trauma della guerra, si imbarca come passeggero su un aereo per Chicago per riconquistare la ex fidanzata assistente di volo Elaine Dickinson. Ma durante il volo i passeggeri sono colpiti da un’intossicazione alimentare dovuta al pesce avvelenato servito a bordo…

Indimenticabile è la scena in cui il pilota, appena terminata la propria cena, apprende in una sequenza esilarante i sintomi che stanno per colpirlo e lancia uno sguardo disperato verso il vassoio in cui compare… una lisca di pesce!

Tutti i passeggeri iniziano a sentirsi male ed Elaine cerca di prendere in mano la situazione prendendo istruzioni dalla torre di controllo, che tampona il problema sostituendo il pilota con il manichino Otto, capace sì di far volare l’aereo, ma non di compiere la manovra di atterraggio.

Avete già capito come va a finire la storia? Ovviamente Ted salva la situazione e il destino dei malandati passeggeri, riconquistando l’amore e la stima della bella assistente di volo.

Un finale forse prevedibile, ma esilarante fino all’ultimo minuto…

Piaccia o non piaccia, resta il fatto che L’aereo più pazzo del mondo aprì la strada a una fortunata serie di film parodia che consacrarono il trio ZAZ e la commedia Made in USA come Top Secret! del 1984, Una pallottola spuntata con il gigante della risata Leslie Nielsen, Hot Shots e Scary Movie, diretti dal solo Jim Abrahams.

Insomma… Iniziate a preparare i popcorn!